fbpx
21 Novembre, 2017

Su DoctorWine si parla di noi e del nostro Polisia, Piceno superiore Bio 2013!

Il nostro Polisia 2013, Piceno Superiore bio, è finito su DoctorWine, il blog di Daniele Cernilli  cofondatore del Gambero Rosso nel 1986 e curatore di 24 edizioni della Guida dei Vini d’Italia.

link: doctorwine – Vigneti Vallorani

Di Francesco Annibali per DoctorWine:

Polisia, Piceno Superiore 2013 Rubino cupo con unghia granata, al profumo ‘viaggia’ sul filo della riduzione, senza caderci mai, con note di terra bagnata e corteccia, su un fondo di viole. Al palato la struttura è di tutto rispetto, dunque in linea con il territorio, ma è resa scorrevole da una notevole sapidità. Tannino diffuso e verace che non asciuga mai. Finale cupo, su note di corteccia e amarena. Già buonissimo, anzi eccellente nonostante un lievissimo debito di articolazione gustativa, potrebbe anche migliorare. Encomiabile rapporto qualità prezzo

Il 2013 è stata, ad oggi, la stagione più difficile per noi: ben 6 grandinate hanno distrutto gran parte della nostra produzione. Fedeli alla nostra filosofia che vuole garantire tutte le fasi della produzione, dall’uva alla bottiglia, anche in quella sfortunata annata abbiamo scelto di non acquistare uva e/o vini. Per questo motivo nel 2013 non siamo stati in grado di produrre Avora e tantomeno le riserve Sorlivio e Philumene. Gli unici vini usciti sono Zaccarì, pochissime bottiglie di Konè, ed appunto Polisia! Dopo il riconoscimento “Vino slow” su Slow wine 2018 un’altra bella soddisfazione per noi ed il nostro Polisia che premia il nostro lavoro ed i nostri sacrifici!

Grazie a Daniele Cernilli ed al giornalista enoico Francesco Annibali per l’articolo!