fbpx
28 Settembre, 2020

Bottiglia all’azienda e Polisia si conferma Vino Slow su Slow wine 2021

Slow wine nell’edizione 2021 della guida ha assegnato alla nostra azienda ben 2 riconoscimenti!

Il ns Piceno Superiore bio Polisia si conferma Top wine – Vino Slow (una bottiglia, che oltre ad avere qualità organolettica eccellente, riesce a condensare nel bicchiere, caratteri legati a territorio, storia ed ambiente. Dall’edizione 2017 l’attribuzione di questo simbolo implica l’assenza di diserbo chimico nei vigneti. Il Vino Slow risponde anche al criterio del buon rapporto tra la qualità e il prezzo, tenuto conto di quando e dove è stato prodotto) mentre all’azienda è stata premiata con la bottiglia, simbolo assegnato alle cantine che hanno espresso un’ottima qualità per tutti i vini presentate alle degustazioni

Siamo molto orgogliosi di questi premi da Slow Wine, guida che si distingue tra le altre per l’attenzione alla qualità del lavoro in vigna ed in cantina nonchè all’espressione territoriale dei vini in degustazione.

Questo importante riconoscimento premia la nostra volontà di produrre vini capaci di raccontare la nostra terra e le nostre tradizioni nel totale rispetto dell’ambiente. Ed il Polisia probabilmente è, tra i nostri vini, quello che più rappresenta il piceno e le sue usanze. Proveniente da vigneti biologici di 60 e 40 anni di Sangiovese e Montepulciano, le uve tradizionalmente coltivate nel Piceno, e prodotto con il minimo intervento in cantina il Polisia si ispira ai vini che i nostri nonni e nostro padre producevano e bevevano quotidianamente. Un bouquet intenso che varia dalle spezie ai piccoli frutti rossi, tannino gentile ed una spiccata freschezza lo rendono un vino di grande beva, quello che utilizzavano i nostri nonni durante le faticose giornate di lavoro nei campi.

Ed è proprio a loro che vogliamo dedicare questo prestigioso riconoscimento: i nostri nonni che, con molti sacrifici, riuscirono a riscattare quella che oggi è la nostra azienda da un contratto di mezzadria che durava da oltre 50 anni. Gli stessi che piantarono i vigneti che ancora oggi ci danno le uve per produrre questo vino.

Crediamo che la sostenibilità non si limiti esclusivamente a pratiche agricole ed energetiche rispettose dell’ambiente ma debba in qualche modo aiutare anche il territorio in cui l’azienda opera, per questo motivo da diversi anni abbiamo deciso di promuovere gli artisti locali, ogni nostra etichetta infatti è un opera di uno di questi. L’opera riportata nel Polisia è il “Muro del tempo” di Giorgio Pignotti, artista di Castorano.

La presentazione della guida con premiazione dei vincitori avrà luogo domenica 4 ottobre 2020 a Milano e sulla piattaforma digitale di Terra Madre-Salone del Gusto (www.terramadresalonedelgusto.com) . Per ulteriori informazioni in merito vi invitiamo a consultare il sito Slow Wine. Noi purtroppo non riusciremo ad esserci, impegnati come siamo tra raccolta e vinificazione, ma siamo sicuri che come sempre sarà un bellissimo evento.

Grazie Slow wine